26/02/13

Recensione de Dal no al si senza urli o minacce di Anna Bassi Sabatelli

Prezioso e ricco volume che segnalo a tutti i genitori che rischiano di trovarsi a fare il braccio di ferro coi figli per ogni singola cosa. Che si tratti di vestirsi, lavarsi, ubbidire, salutare, fare i compiti..Pare che ogni nostra richiesta sia rifiutata e che i nervi ci assalgano.

Con questo volume ogni paragrafo parla del problema, analizza l'atteggiamento corretto e quello meno corretto e le frasi si e quelle no da diere al bambino o da dirsi.
In pratica con un esempio pratico se non vuole dormire si spiega che il bambino vuole giocare perchè più interessante e che bisogna convincerlo ad esempio dicendo che appena sveglio farà merenda, ma mai urlare o alzare le mani ne quantomeno offendere.

Sono tutti ragionamenti logici, cose cui si può arrivare senza essere geni. A me è stato utile perchè mi ha fatto entrare nell'ordine di idee di ragionare a metà tra la richiesta e l'arrabbiatura. Insomma prima di esplodere fermarmi a pensare.

Lettura leggera, chiara e pratica. Contando poi che la specialista che lo ha scritto ha tre figli e che si tratta anche di esperienza diretta.

3 commenti:

  1. buono da tenere in conto il giorno che anch'io avrò la benedizione di un figlio..che se posso dire ..non vedo l'ora..spero il tempo migliori avere il lavoro un po' più stabile.manca solo quello.UFFFFFFFFFF:(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando avrai un figlio utilissimo é il linguaggio segreto dei neonati di tracy hogg. Spazia come argomenti ed é perfetto per il 1anno di vita.
      mi auguro il meglio per lavoro.ma per esperienza mia e di conoscenti posso dire che ad aspettare il lavoro non si fanno i figli. Non oggi e non piu. Puoi rimanere senza impiego anche se a tempo indeterminato.

      Elimina
  2. Ciao compliementi per il tuo blog è bellissimo mi sono iscritta come follower se ti va passa anche da me
    a presto ciao

    http://nailartpassopasso.blogspot.it/

    RispondiElimina