06/05/13

Book Blogger Hunt-Undicesima Tappa!




Buongiorno cari lettori…
Oggi finalmente tocca a me! Ieri sono stata ospite di Beira di Beira’s Heart. Avete capito che il numero da annotare era il 4?



Benissimo, adesso partiamo con l’intervista del giorno! Sono molto emozionata…Desideravo molto partecipare alla BBH di questo anno, la considero una tappa importante nel mio percorso di blogger!
Per evitare la ripetizione sino alla nausea della regole (Che comunque è sempre meglio rivedere) vi reindirizzo al post introduttivo di Bliss che cura uno dei tre percorsi della BBH, in particolare quello dei blog poco noti. Andate... qui
L'iniziativa è iniziata il 1 maggio ma avrete tempo fino al 15 per seguirci... Mi raccomando fate attenzione a ricopiare sempre il numero preferito dei blog del giorno. Vi servirà la loro somma per il megagiftaway finale!



Vi presento le 8 ragazze di Italians do It Better, un blog molto particolare in multiproprietà e dedicato agli autori nostrani: Alessia, La Rosy,Ancella, Alaisse Amehana,Amaranth, Stefania, Silvia e Plenilune. La loro è un’iniziativa veramente eccezionale poiché, purtroppo, tanti autori valenti non vengono affatto notati, eclissati dai soliti nomi noti. Ma bando alle ciance…Partiamo con la prima domanda:




1 "Mamma mia quante siete! Mi sento un po' intimorita... Otto splendide
donne da intervistare ed io sono abbastanza negata ed inesperta..!!!
La prima domanda è, direi, scontata ma interessante. Come e quando è nato il progetto di un blog in comune?
Alessia_Il progetto è partito da me, mi frullava da un po' in testa l'idea di creare un blog in cui parlare solo ed esclusivamente di autori e libri italiani, ma ero a conoscenza che fosse un impegno non da poco, soprattutto tenendo conto del mio blog personale. E così ho provato a cercare qualcuno che avesse il mio stesso bisogno e la stessa voglia di creare uno spazio tutto italiano. Piano piano ho trovato le mie meravigliose compagne di viaggio, ci siamo confrontate, abbiamo chiacchierato e siamo partite xD
Per venire incontro ai vari impegni di vita reale e virtuale ho pensato che più eravamo meglio era, senza esagerare per non incappare in problemi di "caratteri incompatibili". Credo che 8 sia il numero perfetto, riusciamo a suddividerci il lavoro, abbiamo gusti diversi e riusciamo ad accogliere più proposte possibili, senza mai tralasciare i nostri interessi personali.
Meglio di così =)

2 Come vi organizzate col vostro blog e con quello in comune?
Silvia_ Niente di più semplice, i blog personali continuano ad essere gli stessi, ciascuna di noi li gestisce come meglio crede e in più dedichiamo altro tempo ed energie a questo progetto comune. Le recensioni dei libri italiani di autori esordienti e non, le pubblichiamo su Italians do it Better - Books Edition, così come le interviste e le segnalazioni di titoli. Niente ci vieta di ricondividerle poi sui nostri blog o viceversa. Non avevo mai preso parte ad un progetto così, e ammetto che è una delle più belle esperienze di condivisione che abbia mai fatto. L'atmosfera che si respira ad Italians do it Better è di massima collaborazione, rispetto e armonia.

3 Capita che siate spesso in disaccordo? Accordare otto pareri sembra difficile!
Monia_È vero, siamo otto ragazze e tutte molto diverse, e si può pensare che ci tiriamo i capelli ogni volta che c'è qualcosa da decidere! In realtà, però, fino a questo momento ci siamo sempre trovate abbastanza in armonia perché ognuna di noi, pur rimanendo fedele ai propri gusti personali, cerca sempre di decidere pensando a ciò che è meglio per il blog. Capita che, a volte, i pareri siano discordanti, ma tramite il dialogo riusciamo sempre a gestire questo tipo di situazioni senza azzannarci.

4 Pensate mai che sia strano "essere arrivate fin qui"?
Amaranth_ Se penso che sia strano? Eccome. E ti assicuro che per me "strano" è sinonimo di "fantastico, incredibile". Strano è bello, insomma. Essere arrivata fino a qui, insieme alle mie compagne,  è straordinario. A volte, pensarci mi emoziona. Ci sono momenti frenetici ed intensi, è vero, ma mi rendo sempre più conto di quanto sia unica questa esperienza. È strano essere arrivate fin qui, ma io non mi vedo da nessun'altra parte.

5 Vi sentite soddisfatte da questa avventura?
Stefania_ Oddio, soddisfatta non posso dirlo... è la prima volta che vi prendo parte ma, come si dice, c'è una prima volta per tutto per cui mi son lanciata nell'avventura con le compagne di blog.
6 Una curiosità… Come lettrice ho pochissimi conoscenti con cui sbizzarrirmi in dialoghi letterari (oltre che amiche mamme poche e poco lettrici!). Voi? Avete una cricca letteraria?
Alessia_Il mio bisogno di creare un blog (il mio personale) è nato anche per questo motivo: nella mia vita reale ho ben poche persone con cui parlare e "sclerare" sui libri. Un paio di colleghe con cui non riusciamo mai particolarmente a chiacchierare, la mia migliore amica che purtroppo legge molto meno di me e ha molti impegni e mia zia che come me possiede un blog.
Per il resto sono tutte conoscenze virtuali, alcune diventate forti amicizie proprio grazie a questa passione in comune, altre con cui si chiacchiera tranquillamente solo ed esclusivamente di libri.

7 Sapete cos'è il book-crossing? Mi sono imbattuta in questo speciale scambio di libri proprio in una delle ultime letture. Vi da fiducia?
Sonia_ Lo conosco e un po' di tempo fa mi ero anche informata su internet, cercando i vari luoghi in cui avveniva nelle vicinanze, però ci ho rinunciato. Sono troppo affezionata e gelosa dei miei libri per parteciparvi, però trovo che sia un'idea fantastica!
Stefania_ Intuisco come avvenga la cosa ma non vi ho mai partecipato, finora. Avevo proposto qualcosa di simile a qualcuno, ma non erano disposti a scambi o non erano interessati ai libri che offrivo.

8 Quale è stata la migliore lettura per ognuna di voi di questo 2013 quasi a metà?
Alaisse_Non ho dubbi:  Vampire Academy di Richelle Mead. E aggiungerei anche Nuova Terra di Dilhani Heemba
Alessia_Solo una migliore ce ne vuole? Aaaaah ed io come faccio a rispondere? Se cito qualche libro in più spero non mi verrete a fucilare, ma mi chiedete davvero troppo xD
Per i libri di autori italiani, in assoluto i due migliori sono stati: Forte come l'onda è il mio amore di Francesco Zingoni e Albion di Bianca Marconero. Mentre per gli autori stranieri altri due che mi sono piaciuti tantissimo: Delirium di Lauren Oliver e La creatura di Chris Priestley.
Amaranth_ Questa domanda mi ha fatto riflettere su quanti libri sono entrati nel mio cuore. Tenterò di fare una scelta, ma non sarà facile. Direi che ho avuto un colpo di fulmine con La promessa del Leone di Chiara Cilli (non se ne era accorto nessuno, vero?) e Perfetto di Alessia Esse. Due rivelazioni straniere, invece, sono stati Hex Hall di Rachel Hawkins e… no, sulla lettura in corso non mi sbilancio! 

Monia_ La lettura migliore di questo 2013 per me è stata senza ombra di dubbio "Avevano spento anche la luna" di Ruta Sepetys, ma anche "Espiazione" di Ian McEwan, entrambi romanzi dolorosi e molto difficili.
Rosy_ La miglior lettura di questo 2013 è stata Io prima di te di Jojo Moyes...ma ne indico anche una di un'autrice italiana: Albion di Bianca Marconero.
Silvia_ Un classico, ovvero 1984 di George Orwell
Sonia_ Direi che, di italiano, ho apprezzato moltissimo Perfetto di Alessia Esse, che consiglio, mentre di straniero sicuramente i primi due volumi della trilogia 'The Infernal Devices' di Cassandra Clare
Stefania_ La miglior lettura di quest’anno è stata Come vento tra i capelli.

9 Vi siete mai identificate in un personaggio? Quale? Perché?
Rosy_ Se non riesco ad identificarmi almeno in uno dei personaggi, preferibilmente nella protagonista, beh...c'è qualcosa che non va e il libro non mi piace. Io adoro Lizzy Bennet...è un sogno ogni volta che leggo Orgoglio e pregiudizio scoprire che alla fine mi sposo con Mr Darcy!

10 Ed ora invece una chicca... A vostra memoria quale è la vostra prima lettura? Cosa vi aspettavate all'epoca da quel libro?
Alaisse_ Non ricordo il titolo di quel libro, ma ricordo che parlava di una bambina di ghiaccio che alla fine si scioglieva per l’arrivo della primavera. Il bello è che non volevo assolutamente leggerlo: era stata la nostra maestra delle elementari a costringere ognuno di noi a prendere in prestito un libro dalla biblioteca di classe e io avevo scelto quello perché era il più sottile.
Credo che ancora oggi i miei mandino lettere minatorie alla mia ex-maestra.

11 Il tema manga ed anime mi è molto caro...Ne avete qualcuno di speciale nel cuore? Recente come dell'infanzia...
Monia_ Manga e anime sono praticamente indispensabili per me. Li adoro! Se devo citarne qualcuno che porto davvero nel cuore sicuramente dico "Mars" di Fuyumi Souryo, "Pretty Guardian Sailor Moon" di Naoko Takeuchi, "Itazura na kiss" di Kaoru Tada, "Marmalade Boy" di Wataru Yoshizumi, ma anche "Ultimi raggi di luna" di Ai Yazawa.

12 Come affrontate i momenti no? Un calcio nel didietro di chi vi ha deluse o un bel vasetto di nutella?
Silvia_ Nonostante i trent'anni sono ancora un po' ingenua e capita spesso che resti delusa dalle persone, e non lo nego, in un primo momento accuso, ma sono una che non si arrende mai perciò dopo una piccola riflessione, scrollo le spalle e passo oltre. È inutile avere vicino chi ti delude, al mondo esistono persone migliori da conoscere. Mentre se la delusione me la regalo da sola, per esempio con una sconfitta, mi rimbocco le maniche e cerco di fare di meglio.

13 Tra 9 anni come vi vedete? Una sintesi di pregi e difetti!
Amaranth_ Uwa! Che domanda complessa! Sono una persona piuttosto determinata, ma allo stesso tempo un po' folle. Finché si tratta di determinazione, direte voi, è una fortuna! Il problema è che sono ansiosa e perfezionista, ma combino sempre qualche pasticcio, per cui… potete ben immaginare.
La domanda riguarda il futuro comunque. Ebbene. Temo che non sarò molto diversa da oggi, mi auguro di aver smussato i tratti caratteriali che, a volte, mi rendono difficile da sopportare, magari accentuando quelli che fanno sì che ci sia gente che mi ama!  P.s. 9 anni sono davvero tanti: non posso far a meno di fantasticare! Acc! *si perde dietro un sogno a occhi aperti*

14 Cibi favoriti? Seguite particolari regimi alimentari? Chiesto da un'aspirante vegetariana/vegana.
Rosy_ Io adoro mangiare schifezze, anche se cerco di impormi cibi più salutari. Adoro il kebab, la pizza e i dolci del mio ragazzo. Non seguo nessun regime alimentare specifico, pasticcio abbondantemente e con soddisfazione!

15 Già che ci sono… Che ne pensate dei due stili alimentari che vi elenco? Assolutamente contro o cerchereste informazioni per saperne di più?
Sonia_ Non sono ne vegetariana né vegana, in realtà mi piace troppo la carne per poterlo essere. Però ho una sorta di limite, anche nel mangiare la carne. Provo una sorta di repulsione per quella d'agnello, di coniglio e di cavallo. È più forte di me, non riesco proprio a mangiarla!

16 Se potessimo sapere qualcosa della vostra "vita reale" cosa condividereste con noi? Passioni (lettura a parte ;-P lo sappiamo già se siamo qui!), amori, sogni, lavoro, studio....
Alaisse_ Per amore e lavoro passo XD Per quanto riguarda lo studio frequento la facoltà di lingue e in particolare studio il giapponese. L’anno scorso ho passato due mesi meravigliosi a Kanazawa dove ho seguito un corso intensivo di lingua. Sono stati giorni stupendi e non vedo l’ora di tornare in Giappone!

Grazie per questa bellissima intervista: è stato un piacere per tutte noi!

Ringrazio io voi, ragazze! E’ stata un’intervista interessante e piena di sorprese! E' stato fantastico avervi come ospiti e conoscervi un pò!
Non perdete l’appuntamento di stasera su Italians do it Better!!!!


Mi raccomando lettori...Attenti al numero!






16 commenti:

  1. Non conoscevo il book-crossing ma grazie a questa intervista ho deciso di informarmi!! :) Mi è piaciuta questa intervista, non so come fate ad essere in otto a capo di un blog! Io non credo ce la farei, metterei il naso in ogni questione XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io credo mi metterò in campo in merito! E meno male che l'ho scoperto...Non fa mai male conoscere cose nuove per arricchirsi

      Elimina
  2. Che bella intervista Sorairo!^^ io ho seguito il blog Italians do it Better fin da subito, perchè seguivo già singolarmente tutte le ragazze e non avevo alcun dubbio che insieme sarebbero riuscite a fare qualcosa di grande! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata veramente una bella ed inimitabile sorpresa questo blog tricolore!!! E le ragazze sono uniche! Le vorrei come amiche!

      Elimina
  3. NON SI FINISCE MAI DI IMPARARE, GRZ A QUESTA INTERVISTA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, che leggi, invece!

      Elimina
  4. Oh ma che bella l'intervista a tutte le italianers (?) appassionatamente *-* mi sono divertita un sacco a leggerla e complimenti ancora alla mia Alessia per l'idea :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per essere passata Deni^^ Devo dire che questa bbh è favolosa, da lettore e da "intervistato/intervistattore". Sono un pò indietro nelle letture..ma mi diverte seguire le interviste di questo percorso!

      Elimina
  5. Molto interessante la vostra iniziativa e soprattutto, siete state fantastiche, perchè mi avete nominata Alessia Esse, che io ho adorato in Vicini, e che secondo me dovrebbe davvero essere promossa come scrittrice italiana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessia Esse deve essere una delle letture tra questo e il nuovo anno. Se ne parla troppo bene e quindi concordo!

      Elimina
  6. Quanti bei blog che scopro grazie a questa iniziativa! Ho fatto un giretto e ho letto diversi post carini :) Complimenti anche per l'intervista =)
    è veramente bella l'idea di un blog dedicato esclusivamente agli autori italiani. Non so perché ma molto spesso noi lettori in generale abbiamo la tendenza a concentrarci maggiormente su quegli stranieri. A me fino a poco tempo fa succedeva spesso, poi quando ho scoperto i blog letterari ho ampliato il raggio e ho iniziato ad interessarmi anche ai libri italiani =D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!!!! E' proprio grazie alle ragazze di IDB che ho deciso di inserire in una sezione speciale gli italiani!

      Elimina
  7. Io reputo la mia prima lettura (è stata la mia prima vera lettura distopica/YA) Matched di Ally Condie. È stato allora che ho scoperto questo fantastico mondo! Però il primo libro che ho letto veramente con passione è stato L'ombra del vento di Zafòn qualche anno fa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Matched è senza dubbio indimenticabile ed unico! LA mia prima Twilight, come dico allo sfinimento. Se intendiamo libri che ho iniziato a seguire, monitorare e non letture a caso

      Elimina
  8. L'intervista condivisa è una cosa originale. Bellissima. Anc'io adoro Lizzie, cosa c'è di meglio di Orgoglio e Pregiudizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie alle ragazze di IDB che sono per forza una continua novità! Assieme a tutte le blogger che seguo e che amo, sempre piene di idee. Anche se il blog di gruppo è unico nel suo genere e bellissimo

      Elimina